January 27, 2018

Ogni storia ha la sua musica
Start : 27 gennaio 2018 - ore: 21.00
End : 28 gennaio 2018
Location : Zo - Sala verde

scritto e diretto da Savì Manna

cast:
Savì Manna e Turi Motta
Mezzosoprano: Antonella Guida
Violoncello: Enrico Sorbello
Coro nazionale protestante: Note di pace dirige Angela Lorusso
Scenografia e disegno luci: Salvo Pappalardo
Musiche dell’800
Melodia originale: La Sua Musica Savì Manna, arrangiamento Dario Grasso
Costumi: Silvana Finocchiaro
Arrangiamento musicale del testo: Angela Lorusso, Andrea Paderni
Grafica video: Ségolène Le Contellec
Produzione: Santo Maccarrone
Coproduzione: Leggende Metropolitane, Zo Centro Culture Contemporanee, Statale 114

Finalista al concorso europeo di drammaturgia Premio Tragos, 2014

Breve Sinossi:
Una giovane donna, un violoncellista e dei fantasmi, questi i protagonisti dell’opera teatrale Ogni storia ha la sua musica. Da tre settimane una giovane donna nascosta in un armadio assiste all’apparizione di fantasmi evocati dalla musica di un misterioso violoncello. Per accertarsi che questi non siano solo il frutto della sua fantasia un giorno decide di invitare la sua migliore amica a nascondersi con lei. Insieme le due donne diventano testimoni di queste inquietanti presenze, le cui voci si succedono come in un rituale: ogni volta che il violoncellista suona l’ultima nota del suo repertorio musicale, gli spettri affiorano e raccontano le loro tragiche storie personali. Si riveleranno essere tutte vittime illustri della follia nazista e fascista; uomini e donne che con coraggio si sono opposti in prima persona a quel disegno criminale passato alla storia come la Shoah. Di fronte a tale orrore, le donne non possono che assistere in silenzio. Sarà un coro a dar loro una voce. Perché in Ogni storia ha la sua musica solo ai morti spetta il diritto di parola, mentre ai vivi non rimane che la sublimazione del dolore in lirica, o il silenzio.

ingresso: € 13 intero, € 10 ridotto