December 1, 2018

SoundTrack Residencies
Start : Dicembre 2018
End : Marzo 2019
Location :

Bando di SIAE Sillumina – residenze di creazione

Con il sostegno del MiBAC e di SIAE, nell’ambito dell’iniziativa “Sillumina – Copia privata per i giovani, per la cultura

 

L’associazione Culturale Zō, esperta e affermata nel territorio nazionale per produzione e promozione delle arti contemporanee performative dal vivo, con una specificità nel settore musicale della sperimentazione e della ricerca delle nuove tecnologie associate alle arti multisciplinari, propone il Progetto SoundTrack – Residencies, che coniuga l’interesse per la musica elettronica con lo studio della musica applicata alla drammaturgia, intendendola come ricerca e composizione associata sia al settore audioviso che a quello teatrale e performativo.


Il progetto prevede la selezione, tramite bando pubblico rivolto a musicisti e compositori siciliani, di 4 artisti under 35 che possano vantare una pregressa esperienza nella composizione e nell’esecuzione di musica elettronica connessa alla conoscenza di almeno uno strumento musicale e che siano specificamente interessati ad approfondire il loro percorso creativo nell’ambito dei meta-linguaggi proposti finalizzati alla creazione di colonne sonore per audiovisivi, spettacoli teatrali o danza.

Le residenze prevedono la compresenza di quattro artisti giovani selezionati che avranno a disposizione gli spazi attrezzati di Zō Centro Culture Contemporanee e potranno usufruire della competenza di tre diversi tutor, Teho Teardo, Murcof (Fernando Corona), Andrea Belfi, ognuno dei quali per tre giorni consecutivi seguirà il percorso scelto dall’artista under 35 supportandolo nelle diverse fasi della creazione.

Le residenze porteranno alla creazione di 4 opere originali a tema libero, ma che prevedano la composizione di musica elettronica e strumentale associata a uno studio su video/illustrazioni animate/scena teatrale/performance dal vivo.
 Le residenze si concluderanno con una mise en espace per ogni artista.

Quattro residenze di creazione focalizzate alla creazione di quattro opere musicali inedite che esplorino la relazione tra la musica elaborata elettronicamente e le sue possibili applicazioni in eventi performativi o prodotti audiovisivi in cui il suono sia parte di una drammaturgia composita e preveda l’utilizzo del video, o della narrazione teatrale o della performance che non risulti mero accompagnamento ma linguaggio integrante dello spettacolo.

Selezionati i giovani artisti, le residenze avranno quattro diverse fasi di approfondimento, le prime tre fasi accompagnate dal tutoraggio e accompagnamento, quindi seguirà la fase finale che porterà alla messa in scena.

 

Fase 1 – Dicembre: 5 giorni giorni di lavoro sulla creazione personale, periodo nel quale 20 ore per ciascun artista saranno seguite dal primo tutor per tre giorni. (Andrea Belfi)

Fase 2 – Gennaio: 5 giorni di lavoro sulla creazione personale, periodo nel quale 20 ore per ciascun artista saranno seguite dal secondo tutor per tre giorni. (Murcof)

Fase 3 – Febbraio: 5 giorni di lavoro sulla creazione personale, periodo nel quale 20 ore per ciascun artista saranno seguite dal terzo tutor per tre giorni. (Teho Teardo)

Fase 4 – Febbraio: Cinque giorni finali di creazione con relativa mise en espace pubblica.

 

Durante i tre giorni di residenza ciascun artista tutor proporrà un suo live all’interno della programmazione di Zō.

 

Per accedere al bando di selezione inviare:

-un curriculum dettagliato

-una bozza progettuale (tema libero, proposta di composizione musicale su base video scelta dall’artista di almeno 40 minuti)

 

Le candidature (rivolte a giovani che non abbiano compiuto 35 anni entro Ottobre 2018) vanno inviate a organizzazione@zoculture.it entro il 31 Ottobre.

 

I selezionati residenti fuori dal Comune di Catania avranno diritto ad un rimborso spese per viaggio e alloggio durante i giorni di residenza.