Festivals


Mappe è un festival internazionale interdisciplinare sul tema della città, in cui il nucleo urbano diventa luogo di indagine e fonte di ricchezza culturale. Evidenziando la componente artistica e spettacolare, si stimolano parallelamente riflessioni e spunti teorici sulla città contemporanea. In ciascuna edizione, una parola-chiave, metafora aperta a interpretazioni teoriche, funge da filo conduttore a tutti gli eventi previsti. Una parte della manifestazione si svolge in spazi urbani, tracciando sul corpo della città percorsi itineranti con eventi progettati in situ. Attraverso la realizzazione di eventi spettacolari, incontri, workshop e produzioni, il festival incentiva un rapporto di scambio con il territorio, tracciando segni fecondi sul corpo della città. Il festival si tiene nel mese di settembre e si articola in quattro sezioni. La sezione introduttiva al festival Caminanti, si svolge in spazi urbani mentre le restanti tre sezioni si svolgono all’interno del Centro Zo, casa-madre del festival. Mappe è ideato dalla cooperativa Officine e sostenuto dal Comune di Catania.

www.mappefestival.it

SoFar è un festival dedicato alle musiche elettroniche, con un’attenzione particolare rivolta ai progetti di ricerca, sperimentalismo da dance-floor e derivazioni etniche. Il programma concentra la sua attenzione sui fenomeni musicali che caratterizzano la scena elettronica occidentale con uno sguardo rivolto agli innesti, sempre più frequenti, di sonorità provenienti da altre geografie e culture.
Concerti, dj set, installazioni audiovisive, ma anche incontri con gli operatori di settore, giornalisti, responsabili di etichette, e inoltre progetti di monitoraggio e produzioni. SoFar è ideato ed organizzato dale associazioni catanesi Officine e Lapis, Persistencebit.

www.sofarfestival.it