Skip to content Skip to footer
Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Futur Vibes

incontro con Aurelio La Ferla

8 Nov

18:30
Sala verde
Categorie Evento:
  • 120'

Riparte a Catania la rassegna “Future Vibes” di Abact, in collaborazione con Zo Centro Culture Contemporanee, professionisti dell’animazione e studiosi a confronto su arte contemporanea e nuove tecnologie

Nuove tecnologie e intelligenza artificiale alimentano e rigenerano i linguaggi dell’arte. Lo aveva profetizzato l’animatore e regista John Lasseter – uno dei fondatori della Pixar e ritenuto un moderno Walt Disney – affermando che “L’arte sfida la tecnologia e la tecnologia ispira l’arte”. 

Sarà questo il tema di “Future Vibes”, rassegna mensile organizzata dall’Accademia delle Belle Arti di Catania (Abact) e progettata da due suoi docenti: la storica dell’arte Ambra Stazzone e il data scientist, Lorenzo Di Silvestro. In programma fino a maggio incontri aperti al pubblico che porteranno a Catania professionisti dell’arte digitale, modellisti 3D, fumettisti ma anche critici, curatori e artisti. Tutti gli appuntamenti si svolgeranno da Zo Centro Culture Contemporanee ogni secondo martedì del mese, alle 18.30. A seguire djset su musica elettronica accompagnati da Vjing. 

Avviato nello scorso mese di maggio con il game designer Luca Costanzo, “Future Vibes” prosegue martedì 8 novembre con Aurelio La Ferla, 3d artist che oggi lavora come modellatore per videogames e film e ha collaborato con aziende come Disney, Marvel, Sony, 3D Realms, Jagex e altre ancora.

“L’idea – spiega Ambra Stazzone – è quella di far partecipare Abact e i suoi studenti al dibattito contemporaneo sulle nuove tecnologie correlate all’arte digitale e i suoi potenziali sviluppi. Tra l’altro materie come Computer graphic, Tecniche di animazione digitale e Modellazione 3D sono inserite nel corso di Nuove Tecnologie dell’arte di Abact e persino una sezione della mostra “Libero Elio Romano” propone un’animazione digitale delle opere, quadri e sculture. Abbiamo previsto poi un focus specifico dedicato alle professionalità richieste che aiuti a orientare gli allievi nel mercato del lavoro post laurea. Per questo abbiamo coinvolto alcune tra le voci più interessanti presenti oggi in Italia”.

Alla ricerca di una visione comune e partecipata, la rassegna coinvolge anche un informatico, Lorenzo Di Silvestro, che aggiunge: “Assistiamo ad una trasformazione del mezzo artistico in cui nuove tecnologie e in particolare l’intelligenza artificiale diventano possibilità per nuove forme espressive. In questo contesto risulta complesso definire e comprendere, e per questo motivo con due prospettive differenti, un data scientist e uno storico dell’arte si interrogano alla ricerca di una visione comune e completa”.

La rassegna proseguirà con Enzo Lo Re, motion designer (13/12); Alessandro Ianniello, ricercatore (10/01); gli artisti Cuoghi & Corsello (14/02); Dottor Pira, fumettista, grafico e autore tv (14/03); Valentina Tanni, storica dell’arte e docente (11/04) e infine un’artista, Kamilia Kard, e un critico d’arte contemporanea, Domenico Quaranta, il 9 maggio a chiusura del progetto. Info www.abacatania.it

Prenota Biglietto


botteghino

    Si precisa che la prenotazione non garantisce l’accesso al teatro dato che avranno precedenza i possessori di ticket già acquistati on line.
    E’ necessario presentarsi al nostro botteghino 15 minuti prima dell’orario di inizio previsto per non perdere il diritto di prenotazione. 
    IL CENTRO CULTURALE

    Piazzale Rocco Chinnici, 6
    95129 – Catania
    T. +39 095 8168912
    — dal lunedì al venerdì
    dalle 10 alle 14
    info@zoculture.it

    UFFICIO STAMPA

    GNC Press web
    www.gncpress.it
    T. +39 095 317725
    gncpress@gmail.com

    BOTTEGHINO

    Informazioni botteghino
    T.
    +39 095 8168912
    — dal lunedì al venerdì
    dalle 10 alle 13

    — biglietteria@zoculture.it

     

    RISTORANTE

    Prenotazione ristorante
    T.
    +39 3925448183

    COME ARRIVARE

    Fermata metropolitana
    — Giovanni XXIII

    Fermata autobus
    — Stazione Centrale

    Fermata treno
    — Stazione Catania Centrale

    è sostenuto da

    Network

    © ZōCulture 2022
    All Rights Reserved
    Privacy | Cookie